ROMANO

Romano.

Nasce a Candida (AV) nel 1954. Diplomato in Scultura all’Accademia delle Belle Arti di Bologna 1994. Vive e lavora ad Imola. Predilige nella vita la ricerca artistica. Nel 1980 fonda ad Imola il suo laboratorio. Tra le tante realizzazioni:
“Le sculture a linea continuativa”.
1985 “ Il limite della fragilità ceramica”.
1987 “La vetratoceramica” pannello in rilievo double-face, monoblocco in cemento, 3mx2m.
1988 “Plasticità e grafica” calcografie.
1989 “I vasoscultura”.
1990 “Microsculture da indossare”.
Partecipa a numerose mostre personali e collettive, concorsi nazionali, internazionali. Collabora con molti artisti in qualità di supporter tecnico esecutivo delle loro opere. Dal 2007 realizza opere in calcografia con carta prodotta in proprio da carta cotone macerata. La carta bianca, la carta che si fa materia, la carta che riproduce e restituisce segni in rilievo nati in argilla, possibile medium infinito.